LUIGI ABBATE E L’INFORMAZIONE A TARANTO.

LUIGI ABBATE E L’INFORMAZIONE A TARANTO.

https://www.youtube.com/watch?v=uoNE9bxBTtA

La verità si scopre solo quando volano gli stracci.

Alcune domande da rivolgere ai giornalisti tarantini.

Michele Pelillo, deputato del Partito Democratico: «L’editore lo sa? Domani parlerò con l’editore. Voglio sapere se anche lui è d’accordo». Democratico?

Luigi Abbate: «Questa è un’emittente libera. Il Pd nella campagna elettorale rispetto ad altre emittenti ha fatto figli e figliastri. E mi fermo qui. Forse non siamo nelle grazie del PD e per questo diamo fastidio». La politica paga l’informazione?

Luigi Abbate invita “il Club Di Topolino” perché  si ritiene libero ed imparziale e poi afferma, da libero ed imparziale, di essere contro l’Ilva!! Informazione libera da economia, politica ed ideologia o fan sfegatati?

Gianfranco Chiarelli: «La parte politica fa una parte. Se non c’è un’informazione sana e corretta…..un’informazione vera ». A Taranto non c’è informazione?

La televisione privata Blustar avvia la procedura di mobilità. Motivazione: l’Ilva ha chiuso i rubinetti, cancellando lo stanziamento annuale di 100mila euro in favore dell’emittente.  L’economia paga l’informazione?

Se a Taranto non c’è informazione, nel resto della Puglia vale la stessa cosa?

 

 

 

Di Antonio Giangrande

Leggi i libri e le inchieste su www.controtuttelemafie.it

Promuovi il tuo territorio su www.telewebitalia.eu

Scegli i libri di Antonio Giangrande su Amazon.it

 

LUIGI ABBATE E L’INFORMAZIONE A TARANTO.ultima modifica: 2014-08-01T11:15:50+02:00da rassegna-stampa
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento